Esteticamarilena

  • +39 055 7326184
  • +39 3357171681
  • info@esteticamarilena.it

Domande e Risposte

Domande e risposte comuni sui nostri servizi.

Abbiamo più trattamenti che contribuiscono a migliorare in modo importante molti tipi di macchie, ma in estate non sono consigliati.

La continua stimolazione dei raggi solari ne vanificherebbe l'efficacia, e in alcuni casi  potrebbe dare un effetto opposto a causa della maggiore recettività della pelle.

In questo periodo la cosa più utile da fare è tenere la cute sempre idratata e protetta con l'utilizzo di un'alta protezione solare in modo da ridurre più possibile la reazione della melanina e quindi le macchie.

A fine stagione è possibile invece fare un lavoro mirato. Tra i nostri vari trattamenti quelli più indicati sono: Bioreviskin, trattamento all'Acido Glicolico, trattamento Illumina, trattamento Vitamina C.

Eliminare una macchia cutanea è un impresa difficile,  ma con questi metodi abbiamo ottenuto  ottimi risultati: colorito più omogeneo con riduzione delle zone pigmentate fino all'80%.

Il laser a diodo è una tecnologia  che viene utilizzata per ottenere un epilazione progressiva e permanente. Il metodo di nuova generazione, è  basato sul concetto della  fototermolisi selettiva.

In parole semplici la luce laser, attraversando la pelle, viene assorbita esclusivamente dalla melanina del pelo, così accumulando calore il suo bulbo  provocherà  la distruzione della  radice pilifera senza creare alcun danno alle altre parti che compongono la cute. Le matrici distrutte non potranno quindi produrre più peli.  Avremo di conseguenza, in modo progressivo un'epilazione permanente.

È un laser essendo ad un' alta potenza diodo,  è più efficace e più veloce, inoltre è più sicuro e confortevole in quanto i vari manipoli utilizzati hanno un sistema di raffreddamento a 360° e avendo una forma priva di spigoli non provocano sfregamenti sulla pelle.

MEDIOSTAR funziona su tutti i tipi di pelo, tranne che sui peli bianchi, grigio chiaro, biondo chiaro e rossi, questo perchè da questo tipo dipigmenti la luce non viene assorbita. Per quanto riguarda il colore della pelle invece possiamo effettuare il trattamento su tutti i fototipi. È possibile infatti utilizzare un'energia adeguata e personalizzata che ci permette di arrivare al risultato in modo sicuro per la pelle.

Se i peli sono grossi e scuri il risultato è solitamente più veloce.

Per una causa naturale, i nostri peli nascono e crescono ciclicamente in fasi diverse. Le fasi di ricrescita sono tre, e la fase ottimale per distruggere la radice del pelo è quella iniziale (anagen). Solo in questo caso infatti la sua matrice è attiva.

Quando effettuiamo una seduta su una zona del nostro corpo, tutta la peluria colpita dalla luce laser, ma soltanto una percentuale massima del 30% delle radici si troverà in fase anagen e quindi verrà distrutta. Di conseguenza per completare la distruzione del resto della peluria dovremo effettuare altri trattamenti.

Prima della seduta la zona da trattare viene preparata a casa con alcuni prodotti  specifici per idratare e levigare la pelle.

Quando facciamo la seduta i peli vengono rasati per evitare che l'energia del laser si concentri sulla peluria in superficie invece di andare in profondità, e per evitare accumolo di calore sulla pelle. Successivamente viene applicato sulla cute un gel trasparente e neutro per rendere più fluido il passaggio del manipolo e raffreddare ulteriormente la zona trattata.

Nei giorni dopo la seduta i peli cresceranno e dopo 14 giorni cominceranno a cadere, a distanza di circa un mese ricrescerà quella peluria che non  è stata distrutta e verrà ripetuto il trattamento per colpire altri peli.

Il laser verrà effettuato quindi non prima di due mesi dalla seduta precedente, altrimenti si rischierebbe di fare una seduta su una gran parte di peli già trattati e non su peli nuovi.

 

 

Il trattamento di epilazione laser è controindicato: in gravidanza e in allattamento e in presenza di malattia.

Non è indicato per i peli di colore rosso, bianco, biondo chiaro e grigio chiaro, per i quali non è efficace.

Inoltre in caso di forti alterazioni ormonali generalmente i risultati non sono stabili e a volte nulli.

Pertanto  prima di effettuare il trattamento è necessario che ogni persona venga messa a conoscenza delle varie controindicazioni anche più specifiche in modo da valutare e scegliere quale trattamento possa essere più adatto al suo caso.

 

MEDIOSTAR  è un'alta tecnologia specifica, che permette un epilazione sicura per la pelle ed efficace in tempi brevi. Il costo delle singole sedute  può sembrare maggiore di una semplice depilazione, è vero, ma facendo un calcolo sommando: spese di depilazioni classiche, altre metodiche,  prodotti o strumenti fai da te, tempo usato a depilarsi, nell’arco degli anni, questo trattamento risulta sicuramente un investimento molto più conveniente,  permettendo anche un miglioramento visibile della pelle trattata, fin dalle prime sedute, soprattutto nei casi di pelle secca, ispessita con cicatrici e macchie dovute a peli incarniti.

I mesi dedicati al trattamento permetteranno poi di non pensare più al disagio dei peli superflui.

Inoltre solitamente chi effettua un percorso completo di epilazione laser MEDIOSTAR nel nostro centro può usufruire di vantaggi sul prezzo. 

In alcune promozioni fino a ricevere il 50% di sconto.

 

 


perché si tratta di un'alta  tecnologia specifica che effettua una depilazione permanente sicura per la pelle ed efficace in tempi brevi.

Le cause possono essere diverse...

Più frequente è la stimolazione ormonale. Nelle donne, nei giorni che passano tra un ciclo mestruale e l'altro, ci sono variazioni ormonali che possono favorire la stimolazione delle papille pilifere. Statisticamente abbiamo notato, che le depilazioni effettuate con metodo a cera o similare, hanno una maggiore durata se effettuate nella prima settimana del ciclo.

 

Un altra possibilità è quella che, quando viene effettuata la ceretta i peli possano spezzarsi invece che essere asportati con il bulbo. Questo può dipendere dalla manualità dell'operatrice, ma anche dallo stato della pelle, una pelle molto secca e/o ispessita, ostacola la fuoriuscita completa del pelo. Le cellule accumulate nello strato superficiale della cute, formano una sorta di "muro", la pelle risulta meno elastica e il pelo rimane intrappolato nel follicolo. Per questo consigliamo per ottimizzare il risultato della depilazione, di effettuare sempre un peeleng seguito da una buona idratazione, qualche giorno prima della ceretta.

 

Può anche dipendere dal fatto che la ceretta viene fatta troppo frequentemente. Il periodo di attività delle papille varia, se per esempio viene fatta una depilazione nelle gambe, e dopo 15 giorni viene ripetuta, molto probabilmente saranno presenti circa un 30% dei peli presenti la prima volta, così, già qualche giorno dopo vedremo fuori qualche peletto, e la volta successiva troveremo il restante 70% di peli che non erano venuti fuori. L'ideale e far passare almeno un mese tra una depilazione e l'altra.

 

Anche la stagione in cui viene fatta la depilazione può incidere, in quanto nel periodo estivo, l'esposizione alla luce e all'aria apporta maggiore ossigenazione e questo può diventare uno stimolo per il ritmo di crescita dei peli.